martedì 25 agosto 2015

Il Re di Quadri nelle Sibille: il Mercante.

Il Mercante rappresenta un personaggio di età avanzata, che gode di stima e occupa una notevole posizione sociale. Egli simboleggia il denaro, l'istinto verso affari azzeccatissimi, la ricchezza e l'abbondanza. La carta fa riferimento a ogni cosa che si evolve, che progredisce e segna il destino finanziario del consultante. "Persona infida", più adatta al rovescio della carta. Solitamente abbinata a un uomo d'affari con potere e richezza, molto legato alla materialità ma, nel complesso, positivo. Affari, occasioni e unioni vantaggiose ma anche mediazione od il mediare.


 

  Al diritto la carta allude a vantaggiosi affari, all'aumento di guadagni, a proficui investimenti, ad un matrimonio con un uomo ricco e più anziano della consultante capace di gestire le sue ricchezze in modo coerente. La figura può rappresentare un uomo leale, onesto, amante della vita di società che potrà offrire nuove possibilità lavorative al consultante e vantaggiose opportunità in ambito economico. Vincite, fortuna, guadagni sono in arrivo. Buoni propositi giungono via telefono.

  Al rovescio il consultante resta coinvolto in rapporti con una persona di natura violenta, tiranno e infido. Ci si troverà di fronte a voltafaccia, tradimenti, inganni e imbrogli con origini inattese. Fatti molto spiacevoli agiranno sulla figura del consultante, il quale ha a che fare con persone senza alcuno scrupolo, che non si pongono limitazioni nel loro agire, al fine di raggiungere il proprio scopo.



 

Ed, infine, IL CONSIGLIO DELLA CARTA: impara a dare il giusto valore alle cose e a te stesso: non svendere il tuo tempo e la tua energia.

Nessun commento:

Posta un commento