mercoledì 30 settembre 2015

Linguine in crema verde.

Ingredienti: linguine (tipo di pasta), piselli fini in scatola, sale grosso, scalogno, zucchine, olio, sale rosa dell'Himalaya, vino bianco, yoghurt intero e acqua di cottura. Procedimento. Fate bollire l'acqua, aggiungete una manciata di sale grosso e le linguine. Nel frattempo in una padella dai bordi alti e irrorata di olio ponete i piselli fini in scatola con la loro acqua, lo scalogno tagliato finemente, le zucchine tagliate sottili e il sale rosa dell'Himalaya. Far cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti almeno, sfumate col vino bianco e proseguite la cottura con coperchio facendo stufare le verdure.. Se necessario, aggiungete acqua di cottura per la pasta. Frullare le verdure stufate con due o tre cucchiai di yoghurt intero col mixer aiutandoVi, se necessario, con acqua di cottura della pasta per ottenere un composto denso e cremoso.. Condite le linguine con la crema verde così ottenuta. Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Finale di Pollina (PA)!

Meravigliosi scorci!

Carpe diem...!

La moda metropolitana a settembre!

domenica 27 settembre 2015

Fegato alla veneziana.

Ingredienti: fegato a fettine, farina 00, olio, cipolle rosse e dorate, vino bianco, sale fino e acqua. Procedimento. Infarinate le fettine di fegato e ponetele in una padella dai bordi alti irrorando di olio. Aggiungete le cipolle sbucciate, lavate e tagliate a fettine sottili e salate. Fate soffriggere a fuoco basso per almeno 5/7 minuti. Bagnate con vino bianco proseguendo nella cottura per un ventina di minuti utilizzando acqua, se necessario, per evitare di bruciare carne e cipolle. Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Romeo e Giulietta!

sabato 26 settembre 2015

Pennette al pesto ligure.

Ingredienti: fagiolini, patate, basilico,  pinoli, olio, aglio, parmigiano grattugiato, pasta corta (la ricetta originale prevede le trofie!), sale fino e grosso.

Procedimento. Fate bollire i fagiolini precedentemente lavati e, dopo 15 minuti, le patate sbucciate e lavate per altri 15 minuti circa.
Scolate le verdure mantenendo la stessa acqua di cottura per la pasta corta e salate con una manciata di sale grosso.
Nel frattempo frullate col mixer ad immersione le foglie di basilico lavate, una manciata di pinoli, olio, sale fino, parmigiano grattugiato e aiutatevi eventualmente con l'acqua di cottura della pasta per raggiungere la giusta cremosità.
Scolate la pasta e condite con il pesto, i fagiolini e le patate irrorando, se necessario, con un po' di olio.
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Per sentirsi realizzati...

venerdì 25 settembre 2015

Pennette in crema di peperoni.

Ingredienti: peperoni gialli, mandorle, paprika forte, olio, sale rosso delle Hawaii e acqua di cottura della pasta, pasta corta, sale grosso. Procedimento. Il giorno prima tagliate a meta' i peperoni gialli, privateli delle venature che risultano indigeste e dei semini, lavateli e fateli arrostire in forno a 180 gradi per almeno 20 minuti ovvero fino a quando la pelle si raggrinzisce. Privateli della pelle appena sfornati e ancora caldi...è l'unico sistema per spellarli! Disponeteli in una teglia con olio e lasciate riposare sino all'indomani. Portate ad ebollizione l'acqua e salate (con una manciata di sale grosso), gettate la pasta...io ho usato le pennette. Intanto in una caraffa in pirex ponete i peperoni sott'olio preparati e tagliati a striscioline con il loro olio di macerazione, le mandorle, il sale rosso delle Hawaii, la paprika forte e, se mecessario, acqua di cottura per raggiungere la corretta consistenza della crema. Otterrete una crema densa e morbida. con cui condire la pasta corta! Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

Agisci col cuore.

giovedì 24 settembre 2015

La moda in stile Berlino!

Spaghetti al sugo di pollo con zucchine!

Con il sughetto, che avanzate dalla ricetta del "pollo con zucchine", condite gli spaghetti!!!
Non buttate mai i sughi avanzati dalla cottura della carne...otterrete dei primi piatti fantastici, gustosi...e col minimo sforzo!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

La speranza.

martedì 22 settembre 2015

Pollo con zucchine.

Ingredienti: pollo a pezzi, farina 00, zucchine, curry in polvere, sale rosso delle Hawaii, olio e pancetta a cubetti. Procedimento. Infarinare i pezzi di carne e disporli in una padella dai bordi alti irrorata di olio, aggiungervi la pancetta a cubetti, le zucchine lavate e tagliate a tocchetti e spolverare con curry in polvere e sale rosso delle Hawaii. Far cuocere a fuoco lento facendo rosolare la carne, aggiungere olio e acqua durante la cottura di almeno 30 minuti. Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

La città di Fira a Santorini (Grecia)!

domenica 20 settembre 2015

La festa dell'uva a Castelnuovo del Garda (VR)!

Castelnuovo del Garda (VR) in festa con musica, ottimi manicaretti, buona compagnia e tanta allegria!

Torta salata ai carciofini e toma piemontese.

Questa torta salata si presta come antipasto oppure come secondo, ma anche come piatto unico. Ingredienti: farina 00, olio, sale, acqua; carciofini sott'olio, prosciutto cotto a fettine e toma piemontese. Procedimento. Al posto della pasta sfoglia, realizzo una specie di pasta matta impastando 200gr circa di farina 00 con sale fino, olio e acqua fino ad ottenere un impasto morbido, elastico e che non si appiccica al tatto. Distendere subito la specie di pasta matta in una teglia da crostata ricoperta di carta da forno. Per il ripieno disporre in modo irregolare i carciofini sott'olio e la toma di montagna piemontese tagliata a fettine sottili. Ricoprire con fette di prosciutto cotto.
Infornare a 180 gradi per 35 minuti circa. Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!

venerdì 18 settembre 2015

La sensibilità...

Festa dell'uva a Castelnuovo del Garda (VR)!!!

Farfalle tricolore in crema gialla.

Ingredienti:
farfalle tricolore
sale grosso
patate
formaggio cremoso
sale rosa dell'Himalaya.

Procedimento.
Sbucciate e tagliate le patate in tre parti (affinché cuociano prima), fatele andare nella pentola di cottura per la pasta e portate ad ebollizione. Salate e gettate la pasta.
Scolate e schiacciate a parte coi rebbi di una forchetta o col mixer le patate aggiungendo sale rosa e un formaggio cremoso ottenendo un composto denso. AiutateVi eventualmente con l'acqua di cottura della pasta.
Condite le farfalle tricolore e buon appetito!
Il convento della Chiesa di San Lorenzo Vi aspetta per la prossima ricetta!

giovedì 17 settembre 2015

Tutti in spiaggia!

Frittata verde.

Con gli avanzi del "pollo con salsa di funghi in crema bianca" ho creato questa gustosa frittata utilizzando anche un altro ingrediente, considerato in genere come scarto, le estremità dei porri! Quattro uova e l'albume, avanzatomi da una precedente ricetta, hanno conferito corposità e la cottura in forno leggerezza senza nemmeno usare l'olio! Ricordate che con gli "scarti" si realizzano pietanze creative! Questa frittata può rappresentare un secondo oppure essere tagliata a quadrettoni e presentata come antipasto o per uno stuzzicante aperitivo. Ingredienti: 4 uova, un albume, estremità dei porri, acqua frizzante e fredda, sale rosa dell'Himalaya, funghi e pezzi di pollo avanzati e formaggio grattugiato. Procedimento. In una ciotola ampia rompete 4 uova e un albume, le estremità dei porri lavate e tagliate a striscioline nel lato più corto, i funghi e la carne di pollo avanzata, una manciata di sale rosa dell'Himalaya, formaggio grattugiato e allungate con acqua frizzante e fredda. Mescolate energeticamente con la frusta e versate il composto in una teglia da forno ricoperta con carta da forno. Infornate a 180 gradi per 20 minuti circa. Il convento della Chiesa di San Lorenzo augura buon appetito aspettandoVi per la prossima ricetta!